il messaggio dell’ArciVescovo
16 settembre 2015
la testimonianza di Angelo
16 settembre 2015

La testimonianza di Emanuel

“È bello con Te”. È proprio questo il tema principale sul quale è basata la Missione Giovani 2015 che dal 19 al 28 Settembre si svolgerà nell’Arcidiocesi di Lecce. Slogan ripreso dalla 64° Giornata Mondiale per le Vocazioni, che richiama semplicemente la gioia vera nello stare insieme a Lui e la bellezza della scelta di donare tutta la vita per Lui, soprattutto quando a portare questo annuncio sono circa ottanta giovani, futuri sacerdoti della Chiesa pugliese.

Un evento annuale per i tanti seminaristi del triennio del Pontificio Seminario Regionale “Pio XI” di Molfetta, che da otto anni ormai, sono invitati in una delle diciannove diocesi pugliesi, dove in quei giorni più che “ospiti” diventano veri e propri “protagonisti” dei molteplici eventi che per loro sono organizzati in tutta la diocesi.

Anche negli anni precedenti i giovani seminaristi si sono confrontati con le realtà pastorali delle varie parrocchie alle quali erano affidati: giovani, bambini, famiglie, anziani, coppie e ammalati. E proprio così, incontrando e vivendo dentro ai vari organismi parrocchiali, i seminaristi diventano per una settimana i primi portatori di un annuncio bello e importante che si fa presente innanzitutto con la loro testimonianza vocazionale. Ma la loro missione qui a Lecce non si fermerà solo nelle parrocchie, infatti, ogni mattina saranno presenti anche nelle scuole medie e superiori di tutta la diocesi, dove si confronteranno con gli studenti attraverso domande e condivisioni.

Saranno tante le occasioni per stare insieme nelle varie parrocchie, ma importanti sono anche gli eventi diocesani ai quali non si può mancare, come il Mandato Missionario di Sabato 19 Settembre, l’Adorazione Eucaristica “Una luce nella notte” in Piazza Sant’Oronzo di Venerdì 25, e per chiudere un grande Concerto- Testimonianza in Piazza Duomo, Domenica 27.

Tutto questo e tanto altro sarà la Missione Giovani 2015. Una formula vincente che non farà altro che ricordare quanto è bello stare con Lui a chi purtroppo lo ha dimenticato.

Emanuel Riezzo